ANOMALIE TEST INGRESSO FACOLTÀ DI MEDICINA

ANOMALIE TEST INGRESSO FACOLTÀ DI MEDICINA

In questi giorni sono state pubblicate numerose notizie sulle presunte irregolarità verificatesi nello svolgimento dei test di ingresso alla Facoltà di Medicina. Il problema si ripropone quasi tutti gli anni ma in questo momento sta suscitando particolare scalpore, a causa soprattutto della gravità e dell’entità delle anomalie – si va dall’utilizzo degli smartphone alla presenza di domande scorrette e/o fuorvianti passando per l’assegnazione errata dei punteggi – che sono tante e tali da non garantire a tutti una corretta valutazione della prova e da consentire una contestazione della graduatoria.

A tale proposito abbiamo avviato un dialogo, in vista di una possibile sinergia, con l’Unione degli Universitari (Udu), che si appresta a presentare ricorsi al TAR sia individuali che collettivi; visto che alcuni studenti hanno già contattato le sedi Federconsumatori chiedendo un nostro intervento, riteniamo opportuno raccogliere tutti i casi e tutte le sollecitazioni provenienti dai candidati, per determinare con precisione il volume delle segnalazioni e valutare così una possibile partecipazione proprio alle iniziative che la stessa Udu sta predisponendo.

Considerando che i ricorsi devono essere avviati inderogabilmente entro 60 giorni a partire dalla pubblicazione della graduatoria, quindi dal 28 settembre u.s., è fondamentale agire in fretta. Contattate gli sportelli Federconsumatori Basilicata oppure l’info line 345.0156196.

Admin

Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.