BOLLETTE ACQUA: DIRITTO AL RICALCO RETROATTIVO

BOLLETTE ACQUA: DIRITTO AL RICALCO RETROATTIVO

L’ARERA, l’Autorità di regolazione per l’Energia Reti e Ambiente, ha confermato l’obbligo per il gestore del servizio idrico a ricalcolare anche retroattivamente le fatture rispetto al reale numero dei componenti familiari. Pertanto anche la Federconsumatori Basilicata è a disposizione dei consumatori e degli utenti per il controllo delle fatture di Acquedotto Lucano.

Sarà possibile verificare la corretta applicazione da parte di Acquedotto Lucano dell’adeguamento dei profili tariffari 2018-2019 e seguenti, relativamente alle fasce d consumo agevolato pro capite annuo in base al numero dei componenti familiari. Il gestore del servizio idrico lucano, infatti, ha fatturato in molti casi senza tener conto di questo, comportando un aggravio dei costi per le famiglie.

Ora, grazie alla disposizione dell’ARERA (SPCEN/2208591054 del 09/07/2021), il gestore è obbligato a ricalcolare le fatture in base al reale numero dei componenti familiari anche retroattivamente e non solo dalla data di comunicazione degli utenti.

Chiunque voglia verificare la corretta applicazione di tali norme nelle fatture AQL dal 2018 al 2021 può rivolgersi agli sportelli della Federconsumatori Basilicata.

Admin

Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *