BONUS TRASPORTI, COME RICHIEDERLO

BONUS TRASPORTI, COME RICHIEDERLO

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, in collaborazione con il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili ha lanciato una campagna informativa sul “Bonus trasporti”, misura introdotta dal Governo come sostegno al reddito e per il contrasto a un potenziale impoverimento conseguente alla crisi energetica in corso, istituita all’interno del Decreto Aiuti (successivamente convertito con modificazioni in Legge n. 91 del 15 luglio 2022).

La campagna ha l’obiettivo di informare sui requisiti e sulle modalità predisposte per beneficiare del Bonus trasporti per l’acquisto di un abbonamento mensile, plurimensile e annuale, utilizzando lo specifico sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, bonustrasporti.lavoro.gov.it, attraverso il quale si potrà fare richiesta online del beneficio, per sé stessi o per un minorenne a carico.

Il claim della campagna, che viene diffusa sulle reti Rai televisive e radiofoniche è “Bonus trasporti: un aiuto concreto”. Il provvedimento, rivolto a famiglie, studenti, lavoratori e pensionati consiste in un contributo fino a 60 euro per acquistare un abbonamento per l’utilizzo di mezzi di trasporto pubblici su gomma e su ferro.

Nel dettaglio, il Bonus trasporti è riconosciuto alle persone fisiche che nell’anno 2021 hanno conseguito un reddito complessivo non superiore a 35mila euro. 

Sarà possibile richiedere l’agevolazione tramite SPID o carta di identità elettronica e successivamente acquistare l’abbonamento fisicamente in biglietteria, mostrando, al momento dell’acquisto, il codice ricevuto in precedenza telematicamente.

Admin

Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.