CARO CARBURANTI, FAMIGLIE ALLARMATE

CARO CARBURANTI, FAMIGLIE ALLARMATE

in una nota pubblicata oggi, 12 ottobre, su Il Quotidiano del Sud, il presidente della Federconsumatori Basilicata, Michele Catalano, lancia un segnale d’allarme per il caro carburanti a cui stiamo assistendo in questi giorni. Il metano sfiora i 2 euro, il GPL è arrivato a 79 centesimi. Una nuova stangata che rischia di mettere in difficoltà le famiglie, che sempre più numerose segnalano anche ai nostri sportelli questi rincari. Di certo è in atto una trasformazione del mercato dell’energia, ma non per questo le famiglie più vulnerabili vanno lasciate sole. È auspicabile, ha sottolineato Catalano, che si arrivi a una piattaforma europea per calmierare i prezzi del gas naturale e ad una riforma nazionale degli oneri e delle accise sui carburanti.

Admin

Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.