I PHONE: PARTE UNA CLASS ACTION IN EUROPA PER OBSOLESCENZA PROGRAMMATA

I PHONE: PARTE UNA CLASS ACTION IN EUROPA PER OBSOLESCENZA PROGRAMMATA

L’associazione europea Euroconsumer ha preparato una class action da 60 milioni di euro contro Apple, con l’accusa di obsolescenza programmata degli iPhone:
In Italia l’ha presentata Altroconsumo (che fa parte di Eurofonsumer), chiedendo un risarcimento di almeno 60 euro in media per i proprietari di iPhone 6, 6 Plus e 6S Plus. 
Apple, alla notizia della class-action, assicura l’impegno a realizzare iPhone che durino il più a lungo possibile. Ma la battaglia, iniziata già negli Stati Uniti, proseguirà in Portogallo.
Ricordiamo che i possessori di iPhone 6 erano stati sollecitati, nel settembre del 2016, a installare il nuovo sistema operativo iOS 10, pensato per l’iPhone 7, senza che i loro dispositivi avessero una serie di requisiti necessari per supportarne le funzionalità più avanzate, riducendone di conseguenza le prestazioni reali. Per questo caso, Apple è stata multata per 10 milioni di euro dall’Antitrust italiana nel 2018.

Admin

Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *