IL NOSTRO NO AI DEPOSITI DI SCORIE NUCLEARI IN BASILICATA

IL NOSTRO NO AI DEPOSITI DI SCORIE NUCLEARI IN BASILICATA

La Federconsumatori Basilicata si unisce con forza al coro di dissenso che si sta levando da ogni parte politica e sociale contro la mappa pubblicata dalla Sogin (società statale responsabile della gestione e messa in sicurezza dei rifiuti radioattivi e dello smantellamento degli impianti nucleari italiani) sui potenziali siti di deposito di scorie nucleari individuati in Basilicata in 8 siti: Genzano, Irsina, Acerenza, Oppido, Matera, Bernalda, Montalbano e Montescaglioso.
“È impensabile che si possa proporre questa soluzione senza un minimo di consultazione con le parti sociali – ha commentato il presidente Michele Catalano – come è indiscutibile che si possa cancellare la vittoria ottenuta nel 2003 con la reazione popolare dei 100 mila di Scanzano”.

Admin

Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.